Fiumicino, istituito registro comunale per gli Opi ed artisti di strada

print17 gennaio 2020 16:28
Fiumicino, istituito registro comunale per gli Opi ed artisti di strada

(AGR) "Durante la seduta odiernadella Commissione Attività produttive abbiamo approvato la proposta dell'istituzione di un registro degli Operatori del proprio ingegno e gli artisti di strada, così come definiti dalle norme nazionali". Lo dichiara il presidente della Commissione Fabio Zorzi.

"All'assemblea hanno partecipato diversi operatori del settore che hanno esposto le loro esigenze in questo senso - prosegue il presidente -. È un'iniziativa su ci intendiamo impegnarci per valorizzare queste professionalità che possono sviluppare fette di mercato particolari legate all'ingegno e all'arte e non alla sola vendita di prodotti". "Proprio per questo intendiamo promuovere e tutelare il settore con l'istituzione di un regolamento che contenga delle linee guida su cui basare l'istituzione di un registro apposito" conclude.

"Lo scopo del registro è molteplice - aggiunge il consigliere Angelo Petrillo (Lista Zingaretti) -. Da una parte consente di disciplinare le attività di operatori del proprio ingegno e artisti di strada. Dall'altra rappresenta una forma di tutela, considerato che solo rispondendo a determinati parametri stabiliti dalla legge si può essere iscritti al registro e identificati come Opi o artisti di strada". "Infine - prosegue -, è uno strumento per far vivere la città con eventi e appuntamenti costanti e non solo concentrati in pochi giorni dell'anno"."Oltre che gli Opi, abbiamo voluto includere gli artisti di strada perché possano essere riconosciuti i loro diritti e incentivata la loro arte sul nostro territorio - spiega Petrillo -. La proposta di regolamento definirà le modalità di azione e le responsabilità di ciascun artista, ma sarà anche uno strumento per sviluppare la cultura e il turismo in città e favorire l'aggregazione sociale, specialmente giovanile, sul nostro territorio".

 
x

ATTENZIONE