Astronomia online, il 10 giugno va in onda in diretta “Sun Day”

Giovedì 10 giugno, a pochi giorni dal solstizio d’estate (il 21 giugno), si verificherà un’eclissi anulare di Sole. L’ evento astronomico sarà visibile parzialmente solo nel Nord Italia: una minuscola porzione del disco solare sarà coperta dalla luna

printDi :: 09 giugno 2021 15:20
Astronomia online, il 10 giugno va in onda in diretta “Sun Day”

(AGR) Giovedì 10 giugno, a pochi giorni dal solstizio d’estate, che quest’anno cade il 21 giugno, si verificherà un’eclissi anulare di Sole. L’atteso evento astronomico sarà visibile molto parzialmente solo nel Nord Italia: una minuscola porzione del disco solare sarà occultata dalla Luna. In particolare, la fase parziale sarà visibile in Italia a nord della latitudine 42.4° N sulla costa tirrenica e della latitudine 43.2° N sulla costa adriatica.

A Milano il fenomeno astronomico sarà osservabile dalle 11:35 alle 13:04, a Venezia dalle 11:48 alle 13:05 e a Firenze dalle 11:52 alle 12:49 (orari espressi in ora legale estiva). Occhi quindi al cielo – con gli strumenti dotati di opportuni filtri – per non perdere un evento astronomico molto suggestivo.

L’Unione Astrofili Italiani (UAI), da sempre in prima linea nella promozione e diffusione della cultura scientifica, propone per l’occasione lo speciale evento online “Sun Day”, dedicato alla scoperta e all’osservazione del Sole, con diretta dell’eclissi. All’iniziativa parteciperanno le delegazioni territoriali dell’UAI specializzate nell’erogazione di attività divulgative riguardanti la nostra stella e dotate di telescopi solari. L’evento verrà trasmesso in diretta streaming, a partire dalle ore 11:00 di giovedì 10 giugno, sulla pagina facebook UAI (link) e sul canale YouTube UAI (link).

PROGRAMMA DELL’EVENTO “SUN DAY” – 10 GIUGNO

11:00 – Saluti, presentazione del Sun Day dell’Unione Astrofili italiani (Presidente UAI Luca Orrù)

11:08 – L’eclissi parziale di Sole (Piero Stroppa, direttore editoriale di Cosmo)

11:16 – Parker e Solar Orbiter, due sonde a caccia del Sole (Alessandro Bemporad – Inaf Osservatorio Astrofisico di Torino)

11:26 – La Sezione Sole UAI: come riprendere il Sole (Salvo Lauricella e Luciano Piovan, Coordinatore della Sezione Sole UAI)

11:34 – Gruppo Astrofili Lariani: l’inizio dell’eclissi (Luca Parravicini e Mattia Zanfrini)

11:54 – Associazione Astrofili Rheyta (Paolo Morini)

12:04 – Osservatorio Astronomico del Righi: la fine dell’eclissi (Andrea Balestrero, Marina Costa)

12:12 – La ripartenza di Osservatori e Planetari (Dario Tiveron – Presidente Planit)

12:17 – Saluti finali (Walter Riva, Coordinatore Commissione Divulgazione UAI)

Tutti gli astrofili sono invitati a inviare all’indirizzo divulgazione@uai.it immagini del fenomeno dell’eclissi o immagini del Sole, che verranno pubblicate sul sito di Divulgazione UAI.Per maggiori informazioni sull’evento astronomico consultare la rubrica “Il cielo del mese”: http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Giugno_2021

UNIONE ASTROFILI ITALIANI

L'Unione Astrofili Italiani (UAI) è l’Associazione nazionale che riunisce tutti coloro che amano il cielo, dal 1967 un punto di riferimento culturale, organizzativo e motivazionale per tutti gli astrofili. L’UAI conta tra le sue fila oltre 50 Delegazioni e relativi Osservatori astronomici e Planetari pubblici diffusi su tutto il territorio nazionale, in prima linea nella missione di promozione sociale attraverso la cultura scientifica. Le attività portate avanti da oltre 50 anni dall’UAI con grande professionalità, continuità ed entusiasmo ricadono in diversi ambiti: della didattica, della formazione, della divulgazione e della ricerca amatoriale in campo astronomico e della lotta all’inquinamento luminoso. L’attività culturale prodotta dall’UAI aiuta la comunità scientifica nazionale e internazionale ed è da questa valutata come un significativo contributo all’avanzamento delle conoscenze e alla diffusione dell’astronomia.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE