Continuano le attività della Polizia di Stato per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti

Sequestrati oltre 3 kg di droga tra cocaina, hashish e marijuana e 1930,00 euro in contant

printDi :: 18 ottobre 2021 14:37
Continuano le attività della Polizia di Stato per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti

(AGR) Gli agenti del commissariato San Lorenzo hanno arrestato C. R. italiano di 25 anni resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, del tipo "Cocaina", "Hashish" e "Marijuana". Gli agenti, venuti a conoscenza che un giovane con vistosi tatuaggi sul corpo e sul viso effettuava in via Rovigno D'Istria un' illecita attività di compravendita di sostanze stupefacenti, hanno deciso di approntare un servizio di discreta osservazione nei pressi del punto individuato. I poliziotti, nel corso dell'attivitá, hanno notato un giovane dalle caratteristiche simili a quelle "segnalate" uscire frettolosamente dal cancello in via Rovigno d'Istria  e portarsi velocemente a all’interno di un bar, per poi tornare nuovamente all’interno del comprensorio.  Fermato per un controllo l'uomo, C. R. ha spontaneamente consegnato agli operanti, estraendoli dalla tasca destra, due involucri contenenti rispettivamente cocaina, per un  peso lordo complessivo pari a gr. 1,44 e hashish per un peso lordo complessivo pari a gr. 2,63.  La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire "Cocaina" per gr. 185,36 , " Hashish " per un peso toltale lordo pari a gr. 454,02, "Marjuana" per un peso totale lordo pari a gr.16,69, oltre a fogli manoscritti riportanti nomi e cifre e un bilancino di precisione.

Continuano le attività della Polizia di Stato per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti

I poliziotti del commissariato distaccato Fiumicino, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, sono venuti a conoscenza che quattro giovani, provenienti da Ostia, da alcuni mesi alloggiavano presso dei Bed and Breakfast di Fiumicino, svolgendo l'attività di spaccio, in particolare nei pressi di Via Monte Solarolo e nella località di Focene .

Continuano le attività della Polizia di Stato per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti

I ragazzi, dopo aver ricevuto l'ordine, incontravano l'acquirente nella predetta via o in diverse traverse di Via Coccia di Morto, zona Focene, che raggiungevano a bordo di una vettura o di una motocicletta. Gli agenti avendo assistito ad uno scambio di sostanza stupefacente, a seguito di un servizio di osservazione, hanno sottoposto a controllo le persone coinvolte. La perquisizione dell’affittacamere dove erano alloggiati ha permesso di rinvenire marijuana per un peso complessivo di grammi 50, tre panetti di hashish del peso complessivo lordo di grammi 297, un coltello serramanico in acciaio, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 550,00 euro in contanti. I. C e M. D. di 22 anni, R. A. di 21 anni e A. S. di 19 anni sono stati arrestati per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Continuano le attività della Polizia di Stato per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti

Gli agenti del commissariato Appio Nuovo hanno arrestato U. J. Nigeriano di 31 anni  durante il normale servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati. Transitando in via di Tor Cervara, gli operanti notavano uno strano via vai dal terreno abbandonato lì vicino. In considerazione del luogo, nota piazza di spaccio gestita da soggetti di etnia africana, i poliziotti hanno deciso di fare un controllo all'interno del terreno. Una volta all'interno U. J. faceva segno agli agenti di avvicinarsi, alzando l'indice di una mano ed esclamando nel contempo "UNO ALLA VOLTA". Insospettiti da tale atteggiamento, gli agenti si sono avvicinati al soggetto per capire le sue reali intenzioni e, una volta a pochi metri dal Nigeriano, hanno notato chiaramente che lo stesso impugnava qualcosa nella mano sinistra e al suo esclamare "QUANTO TI SERVE?" gli agenti si sono qualificati come appartenenti alla Polizia di Stato e l’uomo con uno scatto repentino ha cercato di scappare verso il canneto, disfacendosi nel contempo di un Ovetto Kinder che lanciava nel prato. Rincorso e bloccato dagli operanti è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di un involucro di marijuana per un peso di 5,00 grammi lordi e banconote di vario taglio accartocciate per un totale di 185 euro, il tutto rinvenuto all'interno del marsupio, mentre l'ovetto Kinder lanciato sul prato conteneva eroina, per un peso complessivo lordo pari a 8,20 grammi.

Continuano le attività della Polizia di Stato per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti

Gli agenti del VI Distretto Casilino hanno colto in flagranza di reato un minorenne resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Gli agenti hanno notato il ragazzo seduto sotto i portici dei palazzi di edilizia popolare, che veniva più volte avvicinato da persone giunte sul posto a bordo di autovetture. Il giovane, dopo aver ricevuto delle banconote, cedeva agli avventori un involucro. Fermato e sottoposto a controllo è stato trovato in possesso di 12,70 grammi di cocaina e 5,30 grammi di hashish e 505,00 euro in contanti provento dello spaccio. Lo stesso è stato tradotto presso il C.P.A. Virginia Agnelli.

Continua in maniera incessante l'azione di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti anche nella periferia Est di Roma. Gli uomini della Squadra Investigativa del V Distretto di P.S. Prenestino, al termine di un servizio specifico, hanno arrestato un sessantaduenne romano poiché responsabile del reato di Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

Già da qualche giorno gli investigatori erano sulle tracce di un soggetto il quale, come emerso da un'attività info investigativa, aveva posto in essere una fiorente attività di spaccio di stupefacenti nel quartiere popolare "Quarticciolo".

Dopo essersi introdotti all’interno dei "lotti abitativi" che compongono il quartiere, gli agenti vi sono rimasti appostati per qualche ora, sfruttando il buio appena sopraggiunto, fino a quando hanno visto uscire il soggetto monitorato da uno stabile. Quest'ultimo si è incamminato a passo svelto in direzione di una nota piazza di spaccio guardandosi continuamente intorno, costantemente pedinato, fino a che, giunto all'intersezione tra via Ostuni e piazza del Quarticciolo, è stato fermato e sottoposto a controllo.

Nell'immediatezza sono state rinvenute nella sua disponibilità 40 dosi di cocaina già pronte per la cessione a terzi. La perquisizione è stata estesa presso un locale che tempo addietro ospitava un'attività di barberia, abusivamente occupato dall’uomo che lo aveva adibito ad abitazione, posto al piano seminterrato dello stabile da cui era stato visto uscire poco prima, e lí sono stati trovati ulteriori 60 involucri contenenti cocaina. La sostanza rinvenuta, pari a circa 50 grammi in totale, è stata sequestrata e l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti del commissariato Appio Nuovo hanno arrestato A. A. G. A. 50enne Egiziano in via Umbertide. I poliziotti sono venuti a conoscenza che l’uomo deteneva sostanza stupefacente del tipo cocaina ai fini dello spaccio e occultava la sostanza all’interno di una staffa di forma cilindrica presente nei cassonetti della spazzatura,  nascondendo ulteriormente la sostanza all’interno delle dita di un guanto di plastica annodato.  Sorpreso mentre  si avvicinava al contenitore dell’immondizia  è stato fermato dagli agenti e oltre al guanto appena prelevato con i restanti involucri contenenti 15 grammi di cocaina, è stato trovato in possesso di 130 euro in contanti.

L’uomo è stato arrestato con la misura dell’obbligo di presentazione alla P.G. .

Gli uomini del commissariato Celio hanno arrestato V. M. di 55 anni colto in flagranza di vendita di sostanza stupefacente e detenzione ai fini di spaccio. L’uomo sottoposto a perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di 12,8 grammi di cocaina e 560 euro in contanti.

Continuano le attività della Polizia di Stato per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti

A conclusione di una attività info-investigativa svolta di iniziativa dalla Squadra di Polizia Giudiziaria del commissariato distaccato Albano Laziale, i poliziotti hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso l'abitazione di un 30enne romano il quale, nel giardino della propria abitazione aveva avviato una fiorente coltivazione in proprio di 11 piante di marijuana la maggior parte alte circa 2 metri e già utilizzabili per ricavare la sostanza stupefacente date le numerose e mature infiorescenze.

L'atto di perquisizione ha permesso di porre sotto sequestro di 2.100 grammi di sostanza stupefacente. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per la produzione, ai fini di cessione, dello stupefacente.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE