Oftalmologia, convegno sulla profilassi e la terapia antibiotica

print27 gennaio 2020 15:55
Oftalmologia, convegno sulla profilassi e la terapia antibiotica

(AGR) Al Senato della Repubblica,  Palazzo Giustiniani - Sala Zuccari, in Via della Dogana Vecchia, 29 00186 Roma il prossimo 29 gennaio 2020 dalle 9.00 - 14.00 si svolgerà il convegno sulle terapie antibioitiche. Il coordinatore scientifico dell'evento: dott.ssa Alessandra Balestrazzi.In oftalmica, com’è noto, blefariti e congiuntiviti, sono le malattie le più comuni. Cheratiti, endoftalmiti, le più complesse. Queste le infezioni oculari, ad eziologia batterica, con un impatto importante sulla qualità della nostra vista e della nostra vita.

Gli antibiotici sono oggi uno strumento essenziale per contrastarle queste infezioni. Purtroppo, sempre più spesso, si assiste ad un aumento del numero di fallimenti clinici o ad un esito sub-ottimale in seguito al trattamento empirico di infezioni oculari con diverse classi di antibiotici. Tutto questo a causa di un uso eccessivo e, molte volte, inappropriato, che ha facilitato lo sviluppo di resistenze. Infine bisogna aggiungere che attualmente non esiste un servizio di sorveglianza a livello nazionale o internazionale della resistenza antimicrobica dei patogeni oculari comuni e non, cosa che rende difficile determinare la reale prevalenza di antibiotico-resistenza. I dati di antibiotico-resistenza emersi dagli studi più recenti sottolineano l’esigenza, da parte degli specialisti del settore, di sviluppare strategie pratiche e prudenti nella somministrazione delle terapie antimicrobiche topiche, che prendano in considerazione i dati di sorveglianza nazionale al fine di utilizzare molecole mirate per una terapia meno empirica e più personalizzata.

Infine, nella scelta di un antibiotico bisognerebbe considerare anche la stabilità della sua efficacia nel tempo. Di questo si discuterà in questa giornata di confronto promossa da Associazione Dossetti: i Valori e da A.I.M.O per sensibilizzare opinione pubblica ed Istituzioni su questo fenomeno così attuale ed importante per preservare la salute oculare dei cittadini.

 
x

ATTENZIONE