Ostia, piano estate...un errore chiudere il lungomare

La Lega contraria al programma per l'estate illustrato oggi in Campidoglio dalla Raggi. Bordoni -Picca: la chiusura del litorale è una fesseria che danneggerebbe tutti, turisti e abitanti di Ostia.Si tratta di un progetto ammazza-estate

printDi :: 27 maggio 2020 21:02
Ostia, piano estate...un errore chiudere il lungomare

(AGR) Dura presa di posizione della Lega-Salvini premier contro il piano spiagge presentato questa mattina in Campidoglio dalla sindaca Raggi. Nel mirino, sopratutto, la nuova area pedonale prevista per l'estate sul lungomare. "Se il progetto dei 5 stelle prenderà forma non ci sarà speranza per l’estate romana. - afferma Davide Bordoni, consigliere capitolino della Lega - Come  LEGA ci schieramo per dire un chiaro e tondo "No" alla pedonalizzazione. La chiusura del litorale è una fesseria che danneggerebbe tutti, turisti e abitanti di Ostia. Chiudere dalla rotatoria di via Cristoforo Colombo al lungomare Sangallo, dove verrà realizzata anche la solita immancabile ciclabile, è un errore gravissimo.

Si tratta di un progetto “ammazza-estate” che manca di visione e sensibilità per il territorio. - aggiungono in una nota congiunta, lo stesso BORDONI e la consigliera municipale Monica PICCA (Municipio X)  - Sbaglia chi pensa che gli accessi al mare si possano controllare o fermare in questo modo, l’intera operazione è basata sulla speranza che l’affluenza sarà dirottata sui fantomatici eventi culturali dell'estate romana. La situazione richiede capacità di governo del territorio che vanno ben oltre da quanto messo in campo finora”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE