Roma, ristorante in condizioni igieniche pessime, rischio chiusura

Nell'ambito dei controlli del territorio nell'area Colombo individuato ristorante in cui sono state riscontrate irregolarità sul mantenimento degli alimenti, alcuni dei quali erano conservati in condizioni igienico sanitarie pessime. Proposta chiusura

printDi :: 06 agosto 2020 18:49
Roma, ristorante in condizioni igieniche pessime, rischio chiusura

(AGR) Continuano i servizi straordinari di controllo del territorio.Nella serata di ieri, infatti, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio, alto impatto antiprostituzione, movida, antiassembramento e controllo esercizi pubblici, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, insieme al Reparto Prevenzione Crimine Lazio, al Reparto Mobile di Firenze, all’Unità Cinofila Antidroga della Questura di Roma e al Servizio Igiene Alimenti Nutrizione della A.S.L. Roma 2, hanno emesso una proposta di chiusura di un ristorante in cui sono state riscontrate irregolarità sul mantenimento ed etichettatura degli alimenti, alcuni dei quali erano conservati in condizioni igienico sanitarie pessime: il cibo è stato posto sotto sequestro in attesa di essere distrutto e a carico del titolare è stata elevata una sanzione amministrativa di 1500 euro.

Sempre nella zona Colombo, i poliziotti hanno effettuato 2 interventi anti assembramento, hanno identificato 223 persone (di cui 45 straniere) ed hanno emesso 3 Daspo Urbani.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE