Gina Lollobrigida, tutti in fila in Campidoglio per l'addio alla "Bersagliera"

Funerali di Gina lollobrigida. La camera ardente è stata allestita Sala della protomoteca, da oggi mercoledì 18 gennaio dalle 10 alle 19 e resterà aperta domani giovedì 19 gennaio dalle 9.30 alle 11.30. I funerali si svolgeranno alle 12.30 nella Chiesa degli artisti a Piazza del Popolo

printDi :: 18 gennaio 2023 11:43
tutti in fila in Campidoglio per l'addio alla Bersagliera

tutti in fila in Campidoglio per l'addio alla "Bersagliera"

(AGR) Tutti in fila da oggi in Campidoglio per l’addio a Gina Lollobrigida, morta all’età di 95 anni. La camera ardente è stata allestita in Campidoglio, Sala della protomoteca, questa mattina, mercoledì 18 gennaio dalle 10 alle 19 e resterà aperta domani giovedì 19 gennaio dalle 9.30 alle 11.30. I funerali si svolgeranno a seguire giovedì 19 gennaio alle 12.30 nella Chiesa degli artisti a Piazza del Popolo. La bara della diva è stata accolta dal sindaco Roberto Gualtieri.

Gina Lollobrigida, tutti in fila in Campidoglio per l'addio alla

Gina Lollobrigida, tutti in fila in Campidoglio per l'addio alla "Bersagliera"

Gina Lollobrigida molto amata dal pubblico, era nata a Subiaco nel 1927 ed aveva iniziato la sua carriera come modella e fotografa prima di entrare nel mondo del cinema. Un amore per la fotografia che non l’ha mai abbandonata ed al quale è ritornata una volta conclusa la sua carriera cinematografica. Il suo primo ruolo nel cinema era stato in “Il mulino del Po” del 1949 ma è diventata diva con la sua interpretazione della “Bersagliera” in "Pane amore e fantasia" di Luigi Comencini (1953) compreso un fortunato seguito sempre in coppia con Vittorio De Sica.

Pane amore e fantasia Vittorio De Sica e Gina Lollobrigida 1953

Pane amore e fantasia Vittorio De Sica e Gina Lollobrigida 1953

E’ diventata famosa e conosciutissima all’estero con il suo ruolo in “Bella, ricca, lieve difetto fisico cerca anima gemella” del 1954 dove ha ricevuto una nomination all’Oscar come miglior attrice non protagonista. E’ stata l’indiscussa protagonista di decine di film di successo, tra cui “Trapeze” del 1956, “Guns of Navarone” del 1961 e “Come September” del 1961. Durante la sua carriera gli sono stati assegnati sette David di Donatello, ha lavorato con Pietro Germi, Carlo Lizzani, Rene Clair, Alessandro Blasetti, Mario Monicelli, Steno, Mario Soldati e naturalmente con Luigi Comencini.

Gina Lollobrigida - la donna più bella del Mondo

Gina Lollobrigida - la donna più bella del Mondo

Negli ultimi anni era tornata alla sua passione per la fotografica e l’arte, organizzando mostre e promuovendo iniziative.

Foto: G. Lidano 

Photo gallery

Sindaco di Roma - Roberto Gualtieri
Gina Lollobrigida con il David di Donatello 1956

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE