FESTA DELLA DONNA, CUCUNATO: “UN CONFRONTO CON LO SPORT FEMMINILE SEMPRE PIÙ PROTAGONISTA

print07 marzo 2021 13:21
FESTA DELLA DONNA, CUCUNATO: “UN CONFRONTO CON LO SPORT FEMMINILE SEMPRE PIÙ PROTAGONISTA

(AGR) L’8 marzo 2021 alle ore 17:30 si svolgerà il convegno “Donne e sport: pari opportunità, pari dignità”, dove affronteremo la condizione attuale della donna nella sfera sportiva: un viaggio tra trionfi, obiettivi raggiunti e senza dimenticare le difficoltà che deve affrontare una ragazza, in un mondo che ancora oggi è fatto di disparità di genere. L'evento organizzato dall’Associazione sportiva “Torrino C5”, affronterà questa tematica delicata con donne provenienti dal mondo sportivo, della legge, dell'associazionismo romano e nazionale, del giornalismo e della politica locale. Un quadro che permetterà di capire in maniera approfondita il ruolo della donna all'interno dello scenario sportivo, così che la politica possa capire al meglio come muoversi all'interno delle istituzioni per combattere i fenomeni di disparità di genere. Siamo nel XXI secolo, con la donna che ormai è sempre più fulcro della nostra società. Con innate capacità di leadership, per affidabilità detta i tempi in qualunque settore si trovi coinvolta: nel proprio posto di lavoro; all'interno della sua famiglia; nei rapporti sociali; quando si mette in gioco all'interno di una qualsiasi disciplina sportiva. Il motore dell’Italia riparte soprattutto dal fondamentale apporto delle donne.
Firmato: On. Piero Cucunato, Consigliere del IX Municipio di Roma Capitale.

Domani saremo lieti di partecipare al convegno “Donne e sport: pari opportunità, pari dignità” organizzato dall’Associazione sportiva “Torrino C5” e l’On. Piero Cucunato. Il nostro contributo all'evento è motivato da una sincera attenzione al tema della condizione delle donne: non solo nella sfera sportiva, ma anche nella società. La parità di genere è una questione molto delicata: rispetto alla grande partecipazione mediatica che questa suscita sul pubblico, essa trova purtroppo non poca banalizzazione, nonché anche una modalità d’azione mediatica che vuole alimentare solo polemiche sterili senza incitare a cambiamenti effettivi o a valori di rispetto. Inoltre, l’associazione, per lo più intrusione, di una visione politicamente corretta sia dal punto di vista politico che mediatico sta attualmente portando a derive di pensiero molto pericolose soprattutto per le donne: su questo punto il nostro contributo sarà proprio il riportare alcuni fatti che testimoniano questa criticità. Le donne nello sport, come nel lavoro e nella vita, devono essere sostenute in una dimensione culturale non fatta di sovrappesi ed equilibri sterili, bensì da coordinate di orientamento stabili, ferme, con un valore duraturo nei tempi e che sostengano una giusta misura di cambiamento. Le donne sono oggi fulcro di un cambiamento, è evidente: ma questo cambiamento deve essere per la donna come persona, non la donna come tema del politically correct.

Firmato: Antonello Di Nunno, Responsabile “Società e Terzo Settore” dell’Associazione Il Marforio.

Il convegno sarà aperto dall'intervento dell’On. Piero Cucunato, Consigliere del IX Municipio di Roma Capitale. Seguiranno poi gli interventi della dr.ssa Giulia Tempestilli (Arbitro internazionale di calcio), l'avv. Maria Pia Capozza, la dr.ssa Alessandra Giorgi (Giornalista sportiva), la dr.ssa Alessandra Tallarico (Presidente della “Commissione Sport” in IX Municipio di Roma Capitale), Adriana Cese (Pivot del Torrino C5 Femminile), il dr Antonello Di Nunno (Responsabile “Società e Terzo Settore” per l’Associazione Il Marforio); Paolo Trotta (Responsabile alla comunicazione del Torrino C5) e mister Alessandro Pimpolari (Allenatore del Torrino C5 Femminile). Chiuderà il convegno l’intervento di Alba Leonelli (Vicepresidente del CRLazio LnD e Responsabile regionale “Calcio a 11 femminile). L'evento sarà moderato dal giornalista Andrea Rapisarda.

Photo gallery

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE