Il Rotary International Distretto 2080 e Rotary Club Ostia per la Maratona di Roma

Una maratona per sconfiggere la poliomielite

printDi :: 19 settembre 2021 22:58
Il Rotary International Distretto 2080 e Rotary Club Ostia per la Maratona di Roma

(AGR) Il Rotary International Distretto 2080 con il suo Governatore Gabriele Andria ha deciso anche quest’anno di aderire al programma di Raccolta Fondi in favore della eradicazione della poliomielite dal mondo in occasione della Run Rome.

Questa raccolta fondi a favore della eradicazione della poliomielite  in circa trent’anni e in tutto il mondo  ha aiutato ad immunizzare oltre 2,5 miliardi di bambini contro la polio in 155 Paesi. il virus è rimasto vitale solo in Afghanistan ed in Pakistan con soli 2 casi registrati. Il lavoro diretto di vaccinazione dei  rotariani ed i fondi raccolti  consentiranno di continuare a somministrare vaccini nelle aree con evidenti problemi. 

Domenica 19 settembre 2021 circa 7500 gli iscritti, di cui tanti rotariani appartenenti ai vari clubs del distretto 2080, hanno corso per le strade di Roma in un percorso di 42.195 chilometri, tra i più affascinanti e apprezzati del mondo: partenza e arrivo da Colosseo e Fori Imperiali, poi Piazza Venezia, scalinata del Campidoglio, Teatro Marcello, Bocca della Verità, Circo Massimo, Porta San Paolo, Piramide Cestia, Basilica di San Paolo, poi ancora San Pietro, Foro Italico, Piazza Augusto Imperatore, Via Pacis, Piazza Navona, Piazza del Popolo e Piazza di Spagna. Uno scenario unico, ambito da tutti i maratoneti.

Per il Rotary Club Ostia Distretto 2080 ha partecipato alla Maratona di Roma Giuseppe Falco, notaio.

“Anche quest’anno ho voluto partecipare alla XXIV Maratona di Roma per raggiungere un importante obiettivo: aiutare il Rotary Club Ostia a porre la parola fine alla Poliomielite” ha detto Giuseppe Falco al termine della gara, stanco ma soddisfatto. “Per questa sfida” ha continuato Falco, “…  che va ben oltre il traguardo dei 42,2 KM, ci vuole, oltre alle gambe, anche e soprattutto tanto Cuore: quello di tutti i rotariani. Un pizzico di generosità per arrivare insieme ad un traguardo più importante: quello che ci trova uniti nella solidarietà e nella speranza di poter sconfiggere per sempre questa malattia. E’ infatti grazie a tutti i Rotary clubs del mondo che con il  programma di prevenzione Polio Plus, lanciato nel 1985, si è registrato un progressivo calo dei casi di poliomielite nel mondo”. 

Bravo e complimenti a Giuseppe Falco del Rotary Club Ostia 

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE