Ostia, una messa in suffragio delle donne vittime di femminicidi

print22 novembre 2019 18:16
Ostia, una messa in suffragio delle donne vittime di femminicidi
(AGR) In occasione del 25 novembre, "Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne" si moltiplicano le iniziative volte a sensibilizzare l’opinione pubblica dinanzi ad un fenomeno che continua a fare vittime innocenti. Nel nostro Paese, infatti, quotidianamente una donna ogni 15 minuti resta vittima di atti di violenza. Un fenomeno in continua espansione, nonostante gli sforzi della società civile.

Sul litorale romano dove per femminicidi sono morte tre donne negli ultimi anni la Pro Loco Ostia mare di Roma ha voluto ricordare la giornata organizzando un momento di raccoglimento in ricordo delle vittime con una funzione religiosa, la messa vespertina delle ore 18 presso la chiesa di San Nicola in via Passeroni.

Una messa in suffragio delle donne vittime di violenza, in cui il celebrante, nell’omelia ricorderà il loro sacrificio. Ai piedi dell’altare saranno deposte delle scarpette rosse. “Sono anni che come psicologa – ricorda Gaetanina Parrella (psicologa – componente Pro Loco) – che svolgo attività di prevenzione ed assistenza alle donne, sia nelle scuole e sia all’interno dello Sportello d’ascolto (aperto tutti i lunedì). Il litorale romano è un territorio molto vasto e non si riesce a fare mai abbastanza per la prevenzione e la difesa della vita. Con questa cerimonia vogliamo solo stimolare una riflessione ed il raccoglimento in memoria delle vittime”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE