Ostia ponente, allarme sociale,incendi tossici nei canneti e roulotte sotto i caseggiati

Disordini si sono registrati anche dinanzi alla palestra della legalità con due senza tetto che volevano entrare all'interno. Denuncia Ostia protagonista: incendi nei canneti proseguono e nelle roulotte e camper parcheggiati in via Baffigo succede di tutto

printDi :: 08 luglio 2020 11:59
Ostia ponente, allarme sociale,incendi tossici nei canneti e roulotte sotto i caseggiati

(AGR) “Da tempo ci ritroviamo a segnalare le gravi mancanze di sicurezza che i cittadini percepiscono su Via della Tortuga, Via dell’Idroscalo e da diverse settimane su Via Domenico Baffigo. L’ultimo episodio di questi fenomeni è avvenuto davanti alla Palestra della Legalità di Ostia “Talento & Tenacia”, dove nella giornata di lunedì pomeriggio verso le ore 16:30 due senzatetto hanno “provato” a infastidire i presenti del plesso sportivo urlando e provando a entrare nei locali dediti all’attività fisica.

 Una situazione che ha richiesto l’intervento della Polizia di Stato, che purtroppo non è riuscita a garantire alla giustizia i due “disturbatori” perché fuggiti nel momento in cui hanno sentito le sirene delle Forze dell’Ordine avvicinarsi. L’ennesimo episodio che dimostra come la situazione in questo quadrante di Ostia sia totalmente fuori controllo sul piano della sicurezza, tra il canneto di Via della Tortuga (che viene ancora abitato dalle comunità nomadi e  si accendono roghi tossici le ore serali), un camper con occupanti problematici davanti alle palazzine di Via Baffigo (fanno i  bisogni fisiologici sui marciapiedi della zona e le docce svestiti alle fontanelle dei quartieri di Nuova Ostia e Ostia Ponente), senzatetto che continuano a creare disagi presso le attività sportive e commerciali locali.

Una situazione che opprime sempre di più la cittadinanza di questi quartieri, a questo punto, servirebbe comprendere come l’Assessora alle Politiche Sociali Germana Paoletti sta affrontando il problema dell’emergenza abitativa e il disagio sociale su questo quadrante. Al momento ha spostato un camper di Via della Tortuga davanti al Punto Luce di Via Baffigo, pensando bene di trasferire un gravissimo problema di ordine pubblico in un altro quartiere piuttosto che risolverlo con la destinazione di determinate persone senza fissa dimora presso strutture per il graduale reinserimento sociale. Un agire superficiale condotto dal X Municipio su questi fatti e che ci sentiamo di bocciare pienamente, poiché la ‘vittoria della sicurezza’ in queste strade è solo l’ennesimo spot elettorale della sindaca Raggi e la giunta Di Pillo con nulla di concreto nei fatti”. Hanno dichiarato in una nota Andrea Rapisarda (segretario dell’Associazione Ostia Protagonista) e Stefano Barletta (coordinatore dell’Associazione Ostia Protagonista).

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE