AGR Web

Quotidiano Multimediale


AGR Video on Line
Panda Raid 2019, iniziata l'avventura per la Panda romana del Team XXX Zero
Ostia: incendio Pineta di Castel Fusano, Acilia: in fiamme gli argini del Tevere
Ostia, le ruspe aprono la strada...ad un nuovo lungomare
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
GREATPIXEL disegna la App per lo store KIKO più grande (e più tecnologico) al mondo
Tragico incidente sulla Majella. Soccorso Alpino impegnato anche sul Gran Sasso
Notizie
Link Utili


 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

  

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI

Notizie Regionali
Area Riservata
Login:
Password:
AGR Partner
 

intopic
Regione: Lazio    Sezione: AGR - Cronaca15/03/2019 17.53.00

SI, inaccettabile quanto accaduto in Consiglio municipale

Impossibile assistere ai lavori del Consiglio. Tutta la nostra solidarietà all'Unione Inquilini che non ha potuto partecipare ed al capogruppo del M5S



(AGR) "Siamo letteralmente sgomenti e fortemente preoccupati per quanto accaduto ieri durante il Consiglio Municipale Straordinario sui Sassat. - afferm,a Marco Possanzini, segretario SI X Municipio - Quanto successo ieri nell'aula Massimo di Somma mina le fondamenta delle Istituzioni democratiche e apre uno scenario inedito e preoccupante che non ammette alcuna giustificazione. Alcuni esponenti di un comitato di cittadini, molto ben organizzati nell'occupare massivamente l'area destinata al pubblico, hanno di fatto impedito con urla, comportamenti squadristi e schiamazzi, nel silenzio glaciale della maggioranza e della Giunta, alla responsabile dell'Unione Inquilini del Municipio X di partecipare all'assemblea.

Riteniamo questi comportamenti inaccettabili, per altro tollerati in aula perchè ad essere allontanata è stata solamente la responsabile locale dell'Unione Inquilini, perchè minano le fondamenta delle Istituzioni democratiche e del vivere civile. Esprimiamo tutta la nostra solidarietà all'Unione Inquilini e alla responsabile locale, vittima di un autentico comportamento "squadrista", perchè, nonostante non siamo presenti in Municipio con una nostra rappresentanza diretta, non possiamo rimanere in silenzio davanti a questi fatti vergognosi e pericolosi che, non ci stancheremo mai di ripeterlo, minano le basi della nostra democrazia. Ciò che riteniamo altrettanto grave è il silenzio e l'atteggiamento inerte di una Presidente, di una Giunta e di una maggioranza che, nonostante un clima sempre più acceso e incontrollabile, sfociato addirittura in un'aggressione al capogruppo del M5S, a cui va la nostra solidarietà, non ha mosso un dito ed ha permesso che il Consiglio Municipale rimanesse in balia di squadristi e agitatori di turno che hanno spadroneggiato senza alcuna remora e senza alcun timore. Ciò che è accaduto non può essere banalizzato o sottovalutato per nessuna ragione.

La solidarietà a chi ha subito insulti o aggressioni non basta più, non è più sufficiente, perchè ieri si è oltrepassato ogni limite e far finta di nulla significa legittimare nei fatti ciò che non può essere tollerato. La Presidente Di Pillo e la Sindaca Raggi hanno il dovere di rompere il silenzio e chiarire ai cittadini cosa è accaduto ieri nella sede Istituzionale del Municipio X di Roma Capitale".

 

Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"